wordpress visitors
Le risposte alla maggior parte delle domande piu' frequenti sono contenute nelle descrizioni dei nostri viaggi, alle quali vi rimandiamo per le informazioni generali. Qui di seguito riportiamo le risposte ad alcune altre domande comuni.
Se non trovate la risposta che state cercando, o semplicemente avete ancora dei dubbi, potete contattarci direttamente al nostro email: info@adventurafrica.com

    Che cos'e' esattamente AdventurAfrica?
    Posso acquistare un viaggio direttamente da voi? Per chi sono pensati i viaggi di AdventurAfrica?
    E' possibile richiedere un viaggio privato con itinerario personalizzato?
    E' richiesta una particolare preperazione fisica?
    Che differenza c'e' tra i Workshop fotografici e gli altri tipi di viaggio?
    Che tipo di attrezzatura e' richiesta per i Workshop fotografici?
    Che tipo di insegnamento viene proposto durante i Workshop fotografici?
    Che tipo di abbigliamento devo portare?
    Potro' lavare l'abbigliamento durante il viaggio?
    Occorre fare l'assicurazione di viaggio?
    Ci sono delle restrizioni sul bagaglio?
    Come faccio a sapere se un particolare viaggio e' adatto a me?
    Il truck e' dotato di aria condizionata?
    Non ho mai dormito in campeggio. Che consigli avete per qualcuno nuovo a questo tipo di esperienza?
    Come potro' restare in contatto con amici e parenti?
    Quando e dove incontrero' lo staff di AdventurAfrica?



1. Che cos'e' esattamente AdventurAfrica?
AdventurAfrica e' una DBA (Doing Business As) registrata negli Stati Uniti d'America a nome di Giorgio Trucco, proprietario e socio fondatore di AdventurAfrica.
Per la legge italiana AdventurAfrica si configura come SAT (Servizio a Terra) o, detto piu' comunemente, come corrispondente locale, un'entita' cioe' in grado di offrire servizi turistici, quali trasporto e alloggio, e assistenza sul campo in qualita' di accompagnatori, guide turistiche, istruttori e tour managers.

torna all'elenco



2. Posso acquistare un viaggio direttamente da voi?
No. Non essendo AdventurAfrica una societa' registrata in Italia.
La legge italiana infatti, a garanzia del consumatore, stabilisce che ...l'organizzatore e il venditore del pacchetto turistico, cui il consumatore si rivolge, devono essere in possesso dell'autorizzazione amministrativa all'espletamento delle loro attività (8art. 3/1 lett. A) (come chiaramente indicato nelle norme attuative della direttiva n.90/314/CEE contenute nel Decreto Legislativo 17 marzo 1995, n.111).

Che cosa significa esattamente questo?
Per noi, fornitori di servizi turistici, significa che sul territorio italiano non possiamo vendere direttamente al pubblico i nostri viaggi senza l'intermediazione di un soggetto terzo provvisto dei requisti di legge di cui sopra.
Per voi, fruitori dei nostri servizi turistici, significa la certezza di acquistare un prodotto a norma di legge in modo trasparente, legale e soprattutto tutelato.
I nostri viaggi sono acquistabili direttamente dai Tour Operator Italiani con i quali collaboriamo e che sono indicati chiaramete nei PDF di presentazione dei nostri tour.

Chi vende pacchetti turistici in Italia deve essere infatti dotato di adeguate coperture assicurative e fondi di garanzia a tutela sia del consumatore che dell'organizzatore del pacchetto turistico.
Vi invitiamo a essere consumatori informati e consapevoli. Diffidate di chi non vi offre un contratto a norma di legge (italiana) e di chi non ha una copertura assicurativa e un quadro normativo "alla luce del sole".

torna all'elenco



3. Per chi sono pensati i viaggi di AdventurAfrica?
Per coloro ai quali bastera' arrivare per capire che dovevano partire!
Per chi ama viaggiare, scoprire, sognare, divertirsi, staccare la spina, preparare lo zaino, mettere un libro in valigia, dormire sotto le stelle, cucinare intorno a un fuoco alla sera, preparare il caffe' all'alba e immergersi in una natura sconfinata ed emozionante.
Per chi ha gia' fatto un milione di viaggi e sara' lieto di insegnarci qualcosa e per chi invece ha bisogno di un sorriso di incoraggiamento per spingersi oltre i propri limiti.
Per chi parte senza schemi e non giudica, per chi sa ascoltare e per chi, come noi, fa' del viaggio uno scopo e non una meta.

torna all'elenco



4. E' possibile richiedere un viaggio privato con itinerario personalizzato?
Certamente. Il nostro truck e' sempre pronto e a vostra disposizione.
Compatibilmente alle spedizioni e ai Workshop fotografici gia' in programma, puoi contattarci e avvalerti della nostra esperienza per mettere a punto un tour privato o un itinerario particolare di tuo interesse.

torna all'elenco



5. E' richiesta una particolare preparazione fisica?
La partecipazione a un safari richiede una buona salute generale e benche' non sia richiesta nessuna preparazione particolare, una certa misura di impegno fisico potra' rendersi necessaria, soprattutto durante i safari a piedi.
Vi preghiamo di comunicarci anticipatamente qualunque condizione medica o restrizione alimentare di cui riteniate dobbiamo essere a conoscenza, al fine di poter garantire il vostro comfort durante il viaggio nel rispetto della riservatezza. A bordo del truck disponiamo di un frigorifero che puo' essere utilizzato per conservare particolari medicine a bassa temperatura. Raccomandiamo vivamente di consultare un medico di fiducia per qualunque consiglio di tipo medico inerente al viaggio.

torna all'elenco



6. Che differenza c'e' tra i Workshop fotografici e gli altri tipi di viaggio?
I Workshop fotografici sono programmi pensati per offrire un periodo di immersione totale nel mondo della fotografia naturalistica, paesaggistica e di reportage. Durante i Workshop fotografici tutte le attivita' della giornata sono programmate con lo scopo di aumentare al massimo le opportunita' di ripresa e l'apprendimento delle nozioni, di base e avanzate, relative al processo fotografico. Per facilitare l'apprendimento e utilizzare al meglio lo spazio sul truck, i posti per i Workshop fotografici sono limitati a un massimo di 6 fotografi.
Nei viaggi "non fotografici" invece, vi e' meno enfasi sulla ripresa fotografica e benche' non si neghera' a nessuno qualche consiglio per migliorare la propria tecnica, non vengono discusse e insegnate le tecniche di ripresa piu' avanzate e il trattamento dei file digitali.
Per maggiori informazioni sul contenuto specifico dei nostri Workshop fotografici potete visitare la nostra pagina Workshop.

torna all'elenco



7. Che tipo di attrezzatura e' richiesta per i Workshop fotografici?
Nessuna in particolare. Bastera' che portiate l'attrezzatura con la quale fotografate solitamente. L'unico elemento il cui acquisto ci sentiamo di raccomandarvi (se gia' non ne possedete uno) e' il cavalletto.

torna all'elenco



8. Che tipo di insegnamento viene proposto durante i Workshop fotografici?
Per questa domanda preferiamo rimandarvi alla pagina del nostro sito dedicata al contenuto specifico dei nostri Workshop fotografici.
Possiamo pero' dirvi da subito cio' che non sentirete da noi: interminabili discussioni se sia meglio Nikon o Canon. Ovviamente abbiamo le nostre preferenze ma non cercheremo di presentarle come verita' assolute, cosi' come non vi diremo quale fotocamera acquistare. Abbiamo fotografato per troppi anni e con troppe fotocamere diverse per non aver capito che la fotografia e' come la pittura nella quale e' la mano dell'artista, e non il pennello, a fare la differenza.

torna all'elenco



9. Che tipo di abbigliamento devo portare?
I safari sono vacanze molto informali e sara' utile cercare di portare con se' lo stretto necessario. Non ci sono molte occasioni per vestiti alla moda durante i safari, anche se ovviamente siete liberi di portare un vestito piu' elegante per una cena particolare. Per i safari e i campi tendati consigliamo vestiti comodi e pratici. Le temperature variano dai 25 ai 30 gradi e le minime si aggirano intorno ai 10-15 gradi, ad eccezione della stagione fredda (Giugno, Luglio e Agosto), quando le minime raggiungono anche i 5 gradi. Durante il giorno puo' esserci una grande variazione di temperatura, pertanto vi consigliamo di indossare piu' strati, in modo da poter variare il vostro abbigliamento al variare della temperatura. Al mattino potra' fare molto freddo, rendendo necessari pantaloni lunghi e pile/maglioni/felpe. Nelle ore piu' calde, invece, sara' piu' conveniente indossare pantaloni corti e magliette. Per i safari a piedi, si consigliano cappelli a tesa larga e creme solari.

torna all'elenco



10. Potro' lavare l'abbigliamento durante il viaggio?
Si. Sia negli alberghi che nei campeggi sara' possibile fare il bucato.

torna all'elenco



11. Occorre fare l'assicurazione di viaggio?
Su questo abbiamo una posizione molto ferma. Si! E per molte buone ragioni.
Innanziutto si tratta di una spesa molto contenuta e in caso di necessita' sarete ben contenti di averla fatta.
L'assicurazione di viaggio e' una tutela sia per voi che per noi e non possiamo accettare partecipanti sprovvisti di assicurazione.

torna all'elenco



12. Ci sono delle restrizioni sul bagaglio?
La raccomandazione e' ovviamente quella di viaggiare leggeri, portando lo stretto indispensabile.
Il truck e' dotato di un vano bagagli alto 32cm, quindi qualunque valigia, borsa o zaino deve avere almeno un lato non superiore a questa misura.

torna all'elenco



13. Come faccio a sapere se un particolare viaggio e' adatto a me?
Abbiamo in programma tre tipi di viaggo: Avventura, Soft e Lusso.
All'inizio del programma di viaggio troverai un'icona che identifica chiaramente il tipo di viaggio. Ogni tipologia si distingue per il tipo di pernottamenti, le condizioni stradali e igieniche che incontreremo lungo l'itinerario.
Puoi trovare la descrizione delle tipologie di viaggio qui.

torna all'elenco



14. Il truck e' dotato di aria condizionata?
No. Il truck ha una struttura telonata a giorno che favorisce la circolazione dell'aria e garantisce una vista libera e ampia sul panorama circostante.

torna all'elenco



15. Non ho mai dormito in campeggio. Che consigli avete per qualcuno nuovo a questo tipo di esperienza?
Prima dei consigli una promessa. E' bellissimo! Dormire in campeggio e' una grande esperienza, resa ancora piu' emozionante dal contatto con la natura.
Non ci sono consigli particolari, se non quello di affrontare l'esperienza della prima volta con entusiasmo e senza paure.
Passare dal letto al materassino da campeggio di solito comporta qualche difficolta' iniziale. E' possibile che le prime due o tre notti siano caratterizzate da sonno leggero e interrotto. Ma poi il corpo si abitua e il sonno diventa piacevole e ristoratore come quello di casa. Datevi tempo per scoprire il piacere di dormire a contatto con la terra.

torna all'elenco



16. Come potro' restare in contatto con amici e parenti?
I telefoni cellulari hanno una buona copertura nelle citta' principali. Avremo anche a disposizione degli Internet Point per ricevere e inviare email. All'interno dei parchi o nelle zone piu' remote avrete a disposizioe il nostro telefono satellitare IRIDIUM, che potrete usare gratuitamente per telefonate di emergenza, e a costo di rimborso spese per telefonate non urgenti.

torna all'elenco



17. Quando e dove incontrero' lo staff di AdventurAfrica?
All'inizio del soggiorno, all'aeroporto di arrivo in Africa.
Accoglieremo tutti i partecipanti in aeroporto e da quel momento ogni spostamento avverra' in gruppo a bordo del nostro safari truck.
Allo stesso modo vi riaccompagneremo all'aeroporto di partenza alla fine del viaggio.

torna all'elenco